STUDIODONNE E LE SEPARAZIONI VELOCI: DIVORZIO VELOCE

SEPARARSI CON AMORE era quello che Studiodonne anticipava nel 2010 con l’ebook e che il Decreto Legge 132 del 2014 esprime oggi con la conversione in Legge. La necessità di ridurre il contenzioso ed offrire la possibilità di accordarsi velocemente è ormai una concreta realtà.

STUDIODONNE sempre all’avanguardia nella definizione veloce delle separazioni e dei divorzi ha una decennale esperienza nell’applicazione dei metodi alternativi al conflitto. E nel 90% delle separazioni e divorzi converte in consensuale quelle che sembravano essere efferate liti giudiziarie.

Oggi sarà più veloce separarsi, divorziare o modificare le condizioni di separazione e divorzio mediante la convenzione di negoziazione assistita davanti ad un avvocato.

Vediamo i casi:

1. Nelle separazioni tra i coniugi senza figli minori, figli incapaci, figli con handicap gravi ovvero non economicamente autosufficienti, i coniugi possono rivolgersi ad un avvocato, il quale, previo invito a trovare l’accordo, redigerà la convenzione di separazione/divorzio tra le parti. Raggiunto l’accordo, sarà cura dell’avvocato autenticare le firme e trasmettere entro10 giorni il verbale all’ufficiale dello Stato Civile del comune in cui il matrimonio è stato trascritto. Tale procedura può essere utilizzata anche per richiedere la modifica delle condizioni di separazione o divorzio. In questo modo la procedura risulterà rapida, efficiente ed economica.

2. Nelle separazioni tra coniugi con figli minori, incapaci con handicap o non economicamente autosufficienti, l’accordo dovrà essere sottoposto al vaglio del Pm il quale, rilevata l’assenza di elementi in danno ai minori, visterà l’accordo che, sempre entro 10 giorni potrà essere trasmesso al Presidente del Tribunale che provvederà entro 30 giorni.

3. Il medesimo decreto, ancora, dispone l’introduzione della negoziazione assistita. Tale procedura sarà obbligatoria per alcune materie. Tuttavia per le materie su cui sarà obbligatoria, non entrerà in vigore dopo la pubblicazione in Gazzetta ma trascorsi 90 giorni dalla legge di conversione del decreto.

La negoziazione assistita consiste nella richiesta inviata dall’avvocato di parte attrice alla controparte, di impegnarsi a trovare un accordo in forma scritta (ad substantiam) per risolvere la controversia. Il tempo minimo per trovare un accordo è stabilito in 30 giorni. La novità di tale procedura è che l’avvocato può autenticare le firme delle parti, rendendo l’accordo titolo esecutivo.

La negoziazione assistita sarà obbligatoria (condizione di procedibilità) per le cause inerenti al risarcimento del danno derivante da circolazione di veicoli e natanti e per le richieste di pagamento di somme a qualsiasi titolo fino a 50 mila euro. Anche per i sinistri stradali o per le cause di risarcimento danni/mancato pagamento sarà possibile ottenere celermente un accordo a costi inferiori rispetto all’attuale procedimento di mediazione.

Questa norma entrerà in vigore non immediatamente ma trascorsi 90 giorni dalla (eventuale) legge di conversione. Qualora l’accordo abbia ad oggetto contratti o atti previsti nell’articolo 2643 c.c. sarà necessario autenticare le firme da un pubblico ufficiale ai fini della trascrizione.

E’ chiaro che la figura dell’Avvocato assume un ruolo centrale e sempre più fiduciario per il Cliente il quale sin dal principio viene invitato dal Professionista a conoscere la possibilità di trovare veloci accordi e rapide soluzioni a temi caldi come il rapporto tra i coniugi e quelli con i figli.

Studiodonne con l’Avvocato Maria Luisa Missiaggia Vi guida nella Vostra separazione e/o divorzio insegnandoVi a comunicare per riprendere in mano la Vostra vita in un momento di crisi.

Ricominciare presto aiuta a sentirsi coraggiosi e fiduciosi per un presente ed un futuro sicuramente migliore.

Contattate lo Studiodonne anche per i servizi on line. Con un costo davvero vantaggioso avrete ogni consulenza necessaria al Vostro caso.

Vi aspetto!

Maria Luisa Missiaggia l’Avvocato veloce ed affidabile

CLICCA QUI PER UNA CONSULENZA 
su questo ed altri argomenti.