fbpx

Separazione, divorzio o scioglimento unione civile in negoziazione assistita.

Il Decreto Legge n. 132/2014 ha introdotto nel nostro ordinamento l’istituto della Negoziazione Assistita, che consente di trasferire dal Tribunale allo studio legale alcune procedure, tra cui la separazione, la cessazione degli effetti civili o scioglimento del matrimonio e lo scioglimento dell’unione civile

Lo studio legale Missiaggia assiste i clienti che intendono raggiungere una soluzione consensuale di separazione e divorzio mediante accordo di negoziazione assistita, formalizzato e sottoscritto dalle parti in studio direttamente davanti all’avvocato.

Possono scegliere la negoziazione assistita tutte le coppie che vogliono separarsi, divorziare o sciogliere l’unione civile congiuntamente, anche nel caso abbiano figli minori (o maggiorenni non autosufficienti o portatori di handicap) e debbano definire questioni patrimoniali, compreso l’assegno di mantenimento per il coniuge (o uno dei partner) o per la prole.

  • Ottenere la separazione o il divorzio mediante negoziazione assistita comporta diversi vantaggi:
    1) Degiurisdizionalizzazione: ovvero, per l’accordo è sufficiente recarsi solo presso lo studio dell’avvocato. È lo stesso avvocato ad occuparsi della parte autorizzativa e burocratica, sino alla trascrizione dell’accordo nel registro degli atti di stato civile;
    2) Riduzione della tempistica: il tutto si completa nel giro di 15 -20 giorni. Ottenuta l’autorizzazione della Procura competente (di norma ci vogliono 5-10 giorni ) l’accordo acquista efficacia dal giorno della sottoscrizione in studio. Al cliente si rilascia dopo circa tre settimane dalla sottoscrizione dell’accordo, una copia autentica del medesimo, munito di autorizzazione o nulla osta;
    3) Applicazione della procedura a qualsiasi situazione familiare: anche nel caso abbiano figli minori (o maggiorenni non autosufficienti o portatori di handicap) e debbano definire questioni patrimoniali, compreso l’assegno di mantenimento per il coniuge (o uno dei partner) o per la prole.
    4) Possibilità di trasferire immobili;
    5) Costi più bassi rispetto ad un procedimento contenzioso in Tribunale

Quali documenti occorrono per la separazione con negoziazione assistita?

La coppia deve reperire gli stessi documenti richiesti per la separazione in Tribunale, ovvero:
a) Estratto per riassunto dell’atto di matrimonio da chiedere al comune di celebrazione del matrimonio;
b) Certificato di stato di famiglia e di residenza;
c) Copia del documento di identità e del codice fiscale dei coniugi;
d) Dichiarazione dei redditi degli ultimi tre anni di entrambi i coniugi.

Per il divorzio in negoziazione assistita, oltre ai documenti di cui sopra, bisogna allegare copia autentica (ossia conforme all’originale rilasciata dalla cancelleria del tribunale dove è avvenuta la separazione) del verbale di separazione consensuale omologato o della sentenza di separazione. In caso di negoziazione assistita o separazione conclusa dinanzi all’Ufficiale di stato civile copia dei relativi atti.

http://magazinedelledonne.it/separazione/content/2446957-separazione-consensuale-in-comune-in-tribunale-o-negoziazione

L’accordo così redatto, insieme ai documenti viene trasmesso, a cura dello studio legale al P.M. presso il Tribunale competente per la verifica.
Tale onere deve essere adempiuto entro 10 giorni dalla sottoscrizione dell’accordo, pena l’irricevibilità dello stesso.
Quando i coniugi non hanno figli minori o maggiorenni bisognosi di protezione, effettuati gli opportuni controlli, il P.M. rilascia agli avvocati il nullaosta da trasmettere all’Ufficiale di Stato civile.
Nell’ipotesi in cui i coniugi abbiano figli, il P.M. verificato che l’accordo non leda i loro interessi, lo autorizza e ne dispone la comunicazione all’Ufficiale di stato civile.

L’accordo, trasmesso all’ufficiale di stato civile, produce gli stessi effetti del provvedimento giudiziale.

Lo Studio Legale Missiaggia assiste i coniugi nella procedura di negoziazione assistita, garantendo la massima professionalità nell’adempimento di tutte le delicate fasi.

 Per istruire una pratica con negoziazione assistita, o per avere maggiori informazioni, chiarimenti non esitare a telefonarci.

https://amore.alfemminile.com/forum/negoziazione-assistita-e-mediazione-fd3

A cura dell’avv. Maria Luisa Missiaggia e dell’Avv. Maria Grazia Bomenuto