fbpx

La carta dei diritti dei figli nelle separazioni e divorzi

Arriva la Carta dei Diritti dei figli nelle separazioni e divorzi dal Garante dell’infanzia Dottoressa Filomena Albano

A cura dell’Avv. Maria Luisa Missiaggia

I figli sono titolari di diritti con le esigenze che prevalgono su quelle dei genitori  separandi e divorziandi.

«Una famiglia non si dissolve mai, anche se muta l’assetto» e si risiede in Stati diversi.

Nasce la Carta dei diritti dei figli, documento presentato dall’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza Filomena Albano (Agia) che difende il punto di vista dei figli centrando i loro bisogni e necessità.

La coppia si separa e divorzia ma si è genitori per sempre.

Dieci i punti della carta dei diritti dei figli, dieci i diritti dei figli. Si parte con «il diritto di continuare ad amare ed essere amati da entrambi i genitori e di mantenere i loro affetti», il diritto «di continuare ad essere figli e di vivere la loro età».

I figli non devono essere i confidenti dei problemi dei genitori ed hanno diritto di «essere informati e aiutati a comprendere la separazione dei genitori», «di essere ascoltati e di esprimere i loro sentimenti», «di non subire pressioni da parte di parenti e genitori stessi.

Interessante poi il passaggio di essere tenuti fuori dalle questioni economiche di cui debbono occuparsi i genitori congiuntamente. Evitando il conflitto ed evitando di usare i figli come strumenti di scambio e ricatto nelle separazioni conflittuali.

L’Augurio del Garante affinchè venga affissa nelle aule del Magistrato affinchè i genitori leggano la carta dei diritti dei figli è altamente condiviso dallo Studio Legale Missiaggia che ha sempre promosso le separazioni con amore nel rispetto dei più piccoli.